main

Advertising

DATEV KOINOS – UNDER 40

COPERTINA_DKNEXTO-960x812.jpg

Crediamo nel tuo futuro

Un articolato progetto di comunicazione per lanciare l’edizione limitata del software gestionale Datev Koinos dedicato ai giovani commercialisti. Il progetto ha previstolo studio del naming (DK NexTo) e del logo prodotto, l’ideazione e la produzione di una campagna digitale, lo sviluppo di una landing page (dknexto.it) e la realizzazione di una serie di post e di contenuti di conversazione per i social media, con l’hashtag #crediamoneltuofuturo.
La campagna presenta un visual che appoggia l’heaadline “Pensare in grande costa poco”, finalizzata a comunicare che la qualità e l’affidabilità del software gestionale Datev Koinos sono disponibili a prezzo speciale per tutti i giovani commercialisti che vogliono far crescere il proprio studio.

AdvertisingBelow the line

Datev Koinos – Self Made Software

DK_cover_sms-960x960.jpg

Datev Koinos - Self Made Software

Il software Datev Koinos diventa qualcosa che è parte naturale del proprio essere commercialisti perchè frutto dell’impegno e della conoscenza di altri professionisti del settore. Non un prodotto “esterno” o derivato da altri gestionali, ma uno strumento di lavoro progettato da commercialisti per commercialisti. Jolie ha ideato una campagna che, coerentemente con il concept, è stata accompagnata una serie di interviste per descrivere come nasce il software dei commercialisti.

AdvertisingBelow the line

Datev Koinos – UN SOFTWARE PER DUE

DK_cover1-960x593.jpg

Datev Koinos - Un software per due

Una campagna pensata per enfatizzare il punto di forza del software Paghe di Datev Koinos: la condivisione di documenti e informazioni tra professionista e azienda cliente. In modo visivamente immediato abbiamo voluto rappresentare la “vicinanza” che l’utilizzo di questo software può assicurare tra gli attori di un settore, quello del mercato del lavoro, complesso e articolato.

AdvertisingBelow the line

Datev Koinos – Campagna Taccuino

DK_cover-960x540.jpg

Sapere espresso per commercialisti.

Il Taccuino del commercialista è un pratico compendio della normativa in materia di bilancio, lavoro e tributi, realizzato da DATEV KOINOS in collaborazione con l’Ordine DCEC di Milano. Si tratta di uno strumento di immediata consultazione e di grande utilità, per il quale abbiamo realizzato una campagna di lancio mettendo in evidenza proprio le caratteristiche salienti: praticità, compattezza e immediatezza delle informazioni.

La metafora del caffè, evidenziata sia a livello visual sia a livello copy diventa così la leva creativa per sintetizzare i benefici e la natura del Taccuino. La campagna è stata declinata su web, su stampa e in occasioni di eventi dedicati ai professionisti.

AdvertisingBelow the line

Datev Koinos – Campagna istituzionale

Datev_koinos-960x470.jpg

Una firma per una relazione di fiducia.

Una campagna istituzionale per Datev Koinos, un’azienda emergente ed innovativa nel settore B2B dei software per professionisti: consulenti del lavoro e commercialisti.

L’obiettivo del brief era quello di comunicare la vicinanza tra il brand e i propri clienti che, in virtù della forma societaria cooperativa, diventano parte dell’azienda in modo non solo metaforico. Nasce da qui il concept creativo delle firme che vanno a creare la texture di fondo e danno vita al logo dell’azienda. L’headline stessa sottolinea con il “Siamo voi” il legame che unisce Datev Koinos con i propri clienti: un legame che va ben oltre l’aspetto commerciale per significare una comunanza di obiettivi  e di visione.

La campagna istituzionale è stata declinata su campagna stampa, web, materiali istituzionali e di presentazione commerciale.

 

AdvertisingBelow the line

Banca Popolare di Spoleto – piccole e medie imprese

BPS_Impresa_facile-960x470.jpg

L'impresa è più semplice con BPS

Una campagna finalizzata a lanciare il conto corrente di Banca Popolare di Spoleto pensato per le piccole e medie imprese e per i professionisti. Nei vari soggetti di campagna abbiamo messo al centro le figura dell’imprenditore, andando a collocarlo – con la sua professione – nella sua città di appartenenza proprio per sottolineare il legame che esiste tra la Banca e il suo territorio.

Gli imprenditori sono stati scelti tra le regioni in cui l’Istituto opera: Umbria, Marche, Lazio e Toscana.